Fantasia del clinical: giochiamo al dottore?

Il dottore nell’immaginario collettivo è da sempre sinonimo di uomo sexy ed intrigante, visto che per mestiere deve toccare ogni parte del corpo durante la visita e poi prescrive la cura, ma ecco cosa succede quando il medico diventa XXX: il gioco del dottore o clinical dalle prime esperienze sessuali fino all’età adulta.

Fantasia del dottore bambini e adulti

Il gioco del dottore si conosce fin da bambini: tutti, sia maschi sia femmine, hanno provato almeno una volta nella vita a farsi visitare per gioco, oltre che attuare la fantasia erotica del clinical. Spesso, grazie al gioco del dottore, si è arrivati a perdere la verginità visto che è una delle prime esperienze sessuali che si attua ancora prima dell’adolescenza, visto che il gioco è solamente una scusa per entrare in contatto e conoscere meglio il corpo di un maschio o una femmina.

Infatti, i bambini non hanno idea che sia una pratica XXX, anzi: di solito usano bambolotti o pupazzi di peluches come pazienti, visto che dottore ed infermiera sono visti come delle persone che curano la bua. Può capitare a volte di beccare uno dei bambini nudo e l’altro intento a visitarlo, ma non con cattive intenzioni. Diciamo che è la fase dell’esplorazione e della conoscenza delle differenze sessuali tra maschio e femmina, una tappa normale e che, secondo gli esperti, può definire anche l’orientamento sessuale futuro.

La pubertà e gli ormoni impazziti poi trasformano il clinical in un gioco erotico, ovvero il petting e il petting spinto: da qui i primi baci, le prime carezze, i primi ditalini e le prime seghe, il primo 69 e anche la prima volta per alcuni.

Del resto anche nei film porno e soprattutto negli hentai giapponesi è il dottore che svergina l’infermiera, contribuendo anche a soddisfare la famosa fantasia di iniziazione che tanto fa godere il maschio. Non bisogna dimenticare che, a qualsiasi età, il sesso è una forma per esprimere la propria interiorità più recondita, un modo per tirare fuori il desiderio e trovare nell’altro la piena soddisfazione.

Che cosa significa clinical

Usando il termine clinical dal punto di vista sessuale, si indica appunto il tradizionale gioco del dottore inteso, però, in un modo molto più diretto. Si tratta di una sorta di gioco delle parti in cui si è preda e predatore, a turno, quindi soggetto attivo e soggetto passivo. L’uomo e la donna prendono il sopravvento l’uno sull’altra anche mediante strumenti atti a provocare piacere ed eccitamento sessuale.  Lo stetoscopio, tipico strumento del medico, verrà utilizzato non solamente per ascoltare il battito del cuore, bensì  appoggiato sulle zone erogene del corpo, come il seno o l’interno coscia, ad esempio.

Questa pratica sessuale viene eseguita dalle coppie fisse e collaudate, ma anche da coloro i quali si conoscono da poco tempo visto che si prevede un immediato contatto tra i corpi in una forma graduale con vantaggi. Serve a dare brio al rapporto per i veterani e per mettere la parte la timidezza e l’imbarazzo dei primi tempi per le neo coppie. 

Giocare al gioco del dottore correttamente

I protagonisti sono il medico e il paziente. Il medico si presenta con il tipico look, ovvero il camice bianco e una valigetta piena di attrezzi. Il paziente ha il compito di elencare le problematiche di cui è afflitto, poi spogliarsi davanti al dottore per una visita approfondita.

La nudità è un incentivo in più per l’eccitazione, ma è meglio cedere immediatamente all’istinto. Questo gioco erotico costituisce un modo molto seducente per soggiogare e lasciarsi soggiogare con uno scambio dei ruoli che rappresenta il picco massimo della sessualità. Inoltre, non è una esclusiva delle coppie, perché si può  partecipare anche in tre o in quattro.

Related posts

Leave a Comment