La mia donna e le nipple clamp

Nuove avventure erotiche per chi ha voglia di godere

 

La vita sessuale con la mia donna va a gonfie vele fin dal primo giorno che ci siamo conosciuti, è stata attrazione a prima vista.

La nostra conoscenza è partita sul web circa 2 anni e mezzo fa e fin d’allora a letto abbiamo sempre amato non essere mai monotoni, ciò ci ha portato a sperimentare diverse cose insieme e far si che anche i giocattoli erotici avessero accesso tra le nostre avventure sessuali.

L’ultimo di questi che abbiamo provato sono le nipple clamp, ovvero le pinze per capezzoli, un oggetto che Marisa, la mia donna, non vedeva l’ora di provare per capire l’effetto che avrebbe provato nel fare sesso indossandole.

Siamo andati insieme ad acquistarle e ce ne stavano diverse da scegliere così lei ne ha acquistato due diverse ed una volta a casa eravamo curiosi di provare così non abbiamo perso tempo e ci siamo messi all’opera.

I preliminari hanno fatto si da accendere il fuoco tra noi ed una volta nudi Marisa ci ha tenuto subito a provare le nipple clamp acquistate, quando poi le ha messe il suo viso era alquanto soddisfatto di poter dar vita a quest’altra trasgressione insieme e così abbiamo iniziato a giocarci.

La catenina che c’erà tra le due pinze mi serviva per tirare un po’ e far si che lei provasse delle piacevoli sensazioni ed infatti tendeva ad eccitarsi ancora di più, la sua lingua percorreva varie parti del mio corpo mentre io con le mani facevo si da regalarle attimi intensi di piacere.

Conoscevo bene i suoi punti erogeni e quindi sapevo come farle emettere dei gemiti più intensi ma ho scoperto che queste pinze per capezzoli influivano positivamente nella sua eccitazione ed infatti oltre agli spasmi di godimento, c’era anche qualche grida di soddisfazione.

Mi incitava a continuare a giocare con l’oggetto acquistato ed io non mi tiravo indietro di certo visto che gli sguardi intensi di Marisa sono qualcosa che percuote il mio corpo e mi fa fare pensieri davvero disinibiti.

 

Con la sottomissione il sesso diventa ancora più intenso

 

Quell’atto sessuale stava andando avanti in maniera assai soddisfacente e quelle pinzette per capezzoli stavano contribuendo molto alla causa, infatti non c’è voluto molto che il nostro ritmo aumentasse di velocità e ci portasse a godere ancora di più di quanto non stava già accadendo.

Sono trascorsi così altri minuti di intensa passione e ciò ci ha portati al momento finale dove l’amplesso è stato raggiunto quasi all’unisono facendo si che entrambi esprimessero con un grido di piacere la soddisfazione di quello che avevamo compiuto.

Come ogni volta, la scelta di sperimentare cose nuove ci ha aperto le porte verso un nuovo livello di trasgressione ed ora non restava altro che riprendersi e dar modo anche alle altre pinze di essere provate e scoprirne così l’effetto che danno.

Il godimento provato con le pinze per capezzoli è stato intenso in egual modo del primo e quindi la spesa fatta ne è valsa la pena.

Related posts

Leave a Comment